Tabacco: è possibile ridurre il rischio?*